Pagina 21 di 22 PrimoPrimo ... 1119202122 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 201 fino 210 di 214

Discussione: ENI Eni

          
    Bookmark and Share
  1. #201
    Data registrazione
    16-09-2007
    Messaggi
    15,547

    Predefinito

    Eni conferma le indicazioni sul dividendo del 2011

    Edoardo Fagnani giovedì, 10 marzo 2011 - 18:26
    TAG: eni , dividendi
    Quotazioni: ENI.



    I vertici di Eni hanno ribadito che il dividendo relativo all’esercizio 2011 crescerà a un tasso uguale a quello dell’inflazione e hanno precisato che gli introiti delle cessioni effettuate nell’esercizio in corso saranno utilizzati per ridurre il livello di indebitamento. Il management ha segnalato la volontà di cedere la quota detenuta in Snam Rete Gas, qualora si trovasse un compratore gradito al governo.

  2. #202
    Data registrazione
    16-09-2007
    Messaggi
    15,547

    Predefinito

    Eni cede attività in Brasile
    di Edoardo Fagnani - 31 lug 2011 ore 19:39
    TAG: eni Quotazioni: ENI.

    Eni ha completato la cessione del 100% della partecipazione in Gas Brasiliano Distribuidora, società che commercializza e distribuisce gas naturale in Brasile, a Petrobras. Il corrispettivo totale della transazione di 271 milioni di dollari è soggetto a un aggiustamento finale, successivo al trasferimento della partecipazione, sulla base dell'indebitamento finanziario netto e del capitale circolante.

  3. #203
    Data registrazione
    16-09-2007
    Messaggi
    15,547

    Predefinito

    Eni ho fatto fatica a trovarla.

    in ogni caso sone entrata venerdì 30 a 13,12, come postato nei miei Osservati speciali. Target 13,65. al momento quota 13,39
    Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni...Eleanor Roosvelt

  4. #204
    Data registrazione
    16-09-2007
    Messaggi
    15,547

    Predefinito

    Titolo: MARKET TALK: Eni, JPM alza target price a 13 euro
    Ora: 19/10/2017 10:07
    Testo:
    MILANO (MF-DJ)--JPMorgan ha alzato il prezzo obiettivo su Eni (-0,65% a
    13,79 euro) da 11,5 a 13 euro, confermando la raccomandazione underweight.
    In una nota sul settore europeo degli integrated oil gli esperti
    sottolineano come i forti conti trimestrali attesi per il terzo trimestre
    e la disciplina in termini di spese per investimenti potrebbero
    rappresentare un'opportunita' per il comparto per ridurre la
    sottoperformance messa a segno da inizio anno.
    pl
    paola.longo@mfdowjones.it
    (fine)

    MF-DJ NEWS
    1910:06 ott 2017
    Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni...Eleanor Roosvelt

  5. #205
    Data registrazione
    16-09-2007
    Messaggi
    15,547

    Predefinito

    itolo: MARKET TALK: Eni, MB vede solida generazione cassa in 3* trim.
    Ora: 19/10/2017 16:49

    Testo:
    MILANO (MF-DJ)--Eni perde lo 0,58% a 13,8 euro rispetto al -1,17% del
    Ftse Mib. Mediobanca Securities (outperform, Tp 20 euro) mantiene una
    visione positiva sul titolo in vista dei risultati del terzo trimestre
    2017 in agenda per il 27 ottobre. Nei tre mesi gli analisti si aspettano
    un aumento dell'utile operativo del 14% t/t a 1,16 mld euro e una "solida"
    generazione di cassa, cosa che potrebbe rappresentare "una sorpresa
    positiva".
    sda
    susanna.scotto@mfdowjones.it
    (fine)

    MF-DJ NEWS
    1916:49 ott 2017
    Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni...Eleanor Roosvelt

  6. #206
    Data registrazione
    16-09-2007
    Residenza
    Portogruaro
    Messaggi
    5,013

    Predefinito

    Attendiamo eventuale rottura dei 15,00 euro per andare long.

    Vedem....
    Datemi 80 euro e sollevero' il mondo!

  7. #207
    Data registrazione
    16-09-2007
    Residenza
    Portogruaro
    Messaggi
    5,013

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da SAP Visualizza messaggio
    Attendiamo eventuale rottura dei 15,00 euro per andare long.

    Vedem....
    Negato il long che non è mai avvenuto, sotto i 14,78 vedo un bel short.
    Datemi 80 euro e sollevero' il mondo!

  8. #208
    Data registrazione
    16-09-2007
    Residenza
    Portogruaro
    Messaggi
    5,013

    Predefinito

    Citazione Originalmente inviato da SAP Visualizza messaggio
    Negato il long che non è mai avvenuto, sotto i 14,78 vedo un bel short.
    Datemi 80 euro e sollevero' il mondo!

  9. #209
    Data registrazione
    16-09-2007
    Messaggi
    15,547

    Predefinito

    Titolo: Eni: Descalzi, dividend policy focus piano Londra (Mi.Fi.)
    Ora: 19/02/2018 08:21
    Testo:
    MILANO (MF-DJ)--"La nuova dividend policy sara' parte del piano che
    presenteremo a Londra. Posso solo dire che a guidarci sara' ancora la
    neutralita' di cassa, per la copertura organica di investimenti e cedole".

    Lo ha affermato Claudio Desclazi, a.d. di Eni, in una intervista a
    Milano Finanza, in merito alla possibilita' che il Cane a sei zampe possa
    aumentare i dividendi dopo i conti presentati la scorsa settimana.

    "Abbiamo stimato che ogni dollaro di incremento del Brent si traduce in
    un un flusso di cassa aggiuntivo di 200 milioni di euro. Il nostro
    obiettivo di lungo termine e' una cash neutrality stabilmente inferiore ai
    60 usd al barile, com'e' gia' avvenuto nel 2017 con 57 usd al barile. In
    questo modo abbiamo coperto gli investimenti e benl'80% del dividendo
    complessivo di 2,9 miliardi di euro", ha aggiunto.

    In merito all'andamento del titolo a Piazza Afafri il ceo ha
    sottolineato che "il titolo Eni e' strettamente dipendente dalle
    quotazioni del greggio. Mi aspetto ancora oscillazioni sopra e sotto i 60
    dollari al barile. Per questo dobbiamo trarre sempre piu' valore anche
    dalle attivita' anti-cicliche, come quelle mid-downstream. Le premesse ci
    sono: abbiamo gia' riportato al profitto strutturale il Gas & Power con un
    anno di anticipo, il Refining & Marketing ha ottenuto il risultato
    operativo piu' alto degli ultimi 8 anni, e la Chimica ha registrato la
    migliore performance operativa della sua storia. Complessivamente l'ebit
    di questi settori ha raggiunto quota 1,2 miliardi di euro, un record.Ai
    nostri azionisti dico che abbiamo costruito un gruppo robusto, in grado di
    fare profitti anche in uno scenario di mercato dominato da prezzi ancora
    bassi".
    red/lab

    (fine)

    MF-DJ NEWS
    1908:21 feb 2018
    Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni...Eleanor Roosvelt

  10. #210
    Data registrazione
    16-09-2007
    Messaggi
    15,547

    Predefinito

    itolo: Eni: Descalzi, in Iran solo valutazioni (Mi.Fi.)
    Ora: 19/02/2018 08:22
    Testo:
    MILANO (MF-DJ)--"La nostra posizione non e' cambiata, al momento stiamo
    portando avanti solo delle valutazioni. Finche' non conosceremo le nuove
    condizioni contrattuali non andremo oltre. I vecchi accordi buy-back gia'
    proposti dall'Iran non ci interessano. A quelle condizioni non siamo
    disposti a investire".

    Lo ha affermato l'a.d. di Eni, Claudio Descalzi in una intervista a
    Milano Finanza, in merito a un eventuale investimento in Iran.

    Per quanto riguarda il Venezuela, "la situazione non e' buona dal punto
    di vista dei crediti, visto che dobbiamo rientrare ancora di circa 600
    milioni, e non abbiamo visibilita' sul ritorno dei nuovi investimenti che
    dovremo affrontare per la fase 2 del giacimento di Perla. L'attivita'
    operativa comunque sta andando avanti, siaper il gas che per il greggio",
    ha detto.

    Sul fronte della produzione il numero uno del Cane a sei zampe
    sottolinea che "il picco e' stato raggiunto a dicembre, con uno storico
    risultato di 1,92 milioni di barili al giorno. Questa crescita e' tanto
    piu' straordinaria se si pensa che abbiamo tagliato i capex di un altro
    18% rispetto al 2016". Il modello dual exploration model lo "porteremo
    ancora avanti anche nel prossimo arco di piano. Gli incassi da dismissioni
    nel 2017 sono stati pari a 3,8 miliardi di euro, e la gran parte si deve
    proprio alle cessioni dual exploration model, come Zohr in Egitto e l'area
    4 in Mozambico. Il beneficio e' anche in termini di riduzione del debito".

    Descalzi spiega che sul fronte degli investimenti "dovremo essere ancora
    disciplinatissimi. Il contesto di mercato resta fluido, il controllo dei
    costi deve essere il nostro costante assillo".
    red/lab

    (fine)

    MF-DJ NEWS
    1908:21 feb 2018
    Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni...Eleanor Roosvelt

Bookmarks

Bookmarks

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •