Pronto un piano di riorganizzazione della holding Cir, controllata al 45,4% attraverso Cofide che prevede la scissione in due societā. Da una parte verrebbero raggruppate le attivitā editoriali, L'Espresso e le altre partecipazioni nei media, e dall'altra quelle industriali, tra cui Sorgenia, Sogefi, Hss e Jupiter, con la creazione di un nuovo veicolo chiamato Cir2 che dovrebbe essere quotato entro la fine dell'anno.
Il piano dovrebbe essere presentato giā oggi al cda, che si riunisce per per approvare i risultati del primo semestre.

L'obiettivo della separazione delle attivitā sarebbe quello di far emergere il valore di societā non quotate come Sorgenia e Hss.