Titolo: AMERICAN MORNING BRIEFING: 5 febbraio 2018
Ora: 05/02/2018 12:31
Testo:
MILANO (MF-DJ)--I future sui listini azionari statunitensi trattano in
territorio negativo dopo la chiusura in forte ribasso di venerdi', la
peggiore dal settembre del 2016. Il rialzo dei rendimenti dei Treasury
pesa ancora sul sentiment, con il costo di finanziamento decennale di
Washington che ha raggiunto i livelli massimi da 4 anni superando quota
2,8%. "Il rally dei rendimenti dovrebbe continuare a mettere sotto
pressione le Borse Usa come abbiamo visto la scorsa settimana", conferma
Roland Kaloyan, head of European equity strategy di Societe Generale,
secondo il quale per l'azionario "sara' difficile assorbire costi di
finanziamento" dei bond "piu' elevati". In questo momento "l'andamento dei
tassi e' probabilmente il driver principale delle tensioni attuali sui
mercati finanziari, con gli operatori che forse stanno iniziando a
scontare una ripresa dell'inflazione negli Usa piu' rapida del previsto.
Venerdi' ha infatti sorpreso al rialzo la crescita dei salari che si e'
attestata al massimo dal 2009", aggiungono gli strategist di Mps Capital
Services. Il future sul Dow Jones perde lo 0,62% e quello sull'S&P 500 lo
0,39%.

Dati macroeconomici

15h45 - Pmi servizi gennaio finale
(precedente: 53,7 punti;
preliminare: 53,3 punti)

16h00 - Ism servizi gennaio
(precedente: 55,9 punti;
previsione: 56,6 punti;
consenso: 56,3 punti)

Azioni

Broadcom ha in programma di alzare la sua offerta per Qualcomm a circa
120 miliardi di dollari, ovvero 80-82 usd per azione.
L'annuncio dovrebbe arrivare nella giornata di oggi. A dirlo sono fonti
vicine al dossier. Si tratta dell'ennesima mossa della societa' per
spingere il board del colosso statunitense dei chip ad accettare la
proposta di acquisizione, in quello che sarebbe il piu' grande deal
tecnologico della storia. Inoltre i vertici di Boeing stanno valutando un
possibile accordo con il governo canadese per la consegna di 88 caccia da
combattimento. La compagnia americana dovra' decidere entro la prossima
settimana. I nuovi velivoli sostituiranno gli attuali CF-18 Hornet.

Valute

Il dollaro ha "mantenuto i recenti guadagni", dopo i non farm payroll di
venerdi', dichiarano gli strategist di Rbc. L'euro ha inoltre mostrato
reazioni limitate alla notizia che il partito del Cancelliere tedesco,
Angela Merkel, ed i Socialdemocratici, non siano riusciti a giungere ad un
accordo entro il termine autoimposto di domenica. Entrando nel dettaglio
dei cambi, il cross euro/usd tratta a 1,2457, l'usd/yen e' a 109,844 e il
gbp/usd a 1,4096.

Obbligazionario

Il rendimento del Treasury decennale tratta poco mosso al 2,846% dopo
aver chiuso sui massimi da gennaio 2014la seduta di venerdi'. Il
miglioramento del sentiment tra gli investitori e le solide trimestrali
suggeriscono che il quadro e' ancora luminoso, sottolinea Aaron Anderson
di Fisher Investments, puntualizzando che circa l'80% delle societa'
dell'S&P 500 che hanno pubblicato i conti hanno battuto le stime in
termini di ricavi. "Non so se avremo una vera e propria correzione, ma
anche se cosi' fosse sarebbe salutare per il mercato", puntualizza
l'esperto, ricordando che la volatilita' super-bassa dello scorso anno e'
stata una cosa anormale.
alb
alberto.chimenti@mfdowjones.it
(fine)

MF-DJ NEWS
0512:31 feb 2018