Pagina 4 di 4 PrimoPrimo ... 234
Visualizzazione risultati 31 fino 40 di 40

Discussione: Strategie Operative: Forex & Spread Trading

          
    Bookmark and Share
  1. #31

    Predefinito Eurostoxx50 Intraday

    Se il bund si trova vicino alle resistenze, l’eurostoxx è nei pressi dei supporti. Pertanto con l’intento di avviare azioni speculative di breve termine può essere profittevole fare acquisti con size limitate nella zona 3207 - 3210, con stop losso molto stretti. Ovviamente affettuate operazioni solo a fronte di discese non eccessivamente violente, supportate magari dalla formazione di una base, ovvero più candele che ostacolano la discesa del titolo. Gli obiettivi li manterrei molto stretti, e l’ultimo sulla zona delle resistenze poste 3242-3247.
    Azione LONG/SHORT, Livelli long in fascia 3207 - 3210
    Quantità 1, Margine 2000euro.
    Immagini allegate Immagini allegate  

  2. #32

    Predefinito Analisi Fondamentale : EUR/USD

    La volatilità sul mercato del Forex viene dettata, nell’ultimo periodo, quasi unicamente dalle news macroeconomiche. Pertanto essendo la prima settimana del mese, bisogna prestare molta attenzione alle possibili evoluzioni delle politiche delle Banche Centrali e i dati sull’economia.
    Già nella giornata di ieri abbiamo assistito alla divulgazione del dato sull’Indice dei Prezzi al Consumo che ha registrato un leggero aumento, mantenendo però sempre sotto pressione la BCE, in quanto il tasso d’inflazione è rimasto stabile, ad un livello posto a meno della metà del target fissato dalla Banca Centrale.
    Rimanendo in Europa, giovedì attendiamo la divulgazione del tasso d’interesse e la consueta conferenza di Draghi; ovviamente ci si aspetta un mantenimento dei tassi dopo la diminuzione dello scorso mese e che il Presidente mantenga un atteggiamento accomodante e moderato con delucidazione sugli interventi TLTRO e sugli acquisti degli ABS.
    Sul versante USA prestiamo invece attenzione al dato di oggi delle 16.00 sull’ indice ISM, ma ancora più importante sarà la giornata di giovedì dove verrà comunicato il tasso di disoccupazione e sulla variazione dell’occupazione non agricola.
    Immagini allegate Immagini allegate  

  3. #33

    Predefinito Analisi Tecnica : EUR/USD

    Dopo l’ascesa registrata ieri sul cambio, attualmente l’ EUR/USD sembra intenzionato a testare la resistenza sul livello psicologico degli 1.37, che ha dimostrato anche in passato una forte tenuta.Pertanto una rottura degli 1.37 avrebbe come obiettivi 1.3735 - 1.3750. Nel caso in cui si voglia anticipare il movimento utilizzate stop strette al di sotto 1.3677 e size limitate in quanto un leggero storno sul livello di 1.37 è possibile.
    Il superamento o la tenuta di tali livelli verrà dettata in particolare dalle news macro indicate nel foglio precedente.
    Azione LONG, Livelli: alla rottura di 1.37
    Immagini allegate Immagini allegate  

  4. #34

    Predefinito Spread Live cattle - Feeder cattle

    Oggi andiamo ad analizzare uno spread non ancora pronto per entrare in posizione ma da tenere attentamente sotto osservazione. Stiamo parlando del 4124 proposto da Moore. Il sito di statistica ci suggerisce di comprare il future del live cattle di ottobre e la contemporanea vendita del futures di settembre del feeder cattle.
    In questo momento lo spread è in pieno trend ribassista ed è sui minimi assoluti dal 1984. L’RSI è in divergenza ormai dal 10 giugno e a fronte di un segnale tecnico si può prendere in considerazione l’entrata in posizione. Prestiamo comunque molta attenzione in quanto lo spread potrebbe proseguire la sua discesa e al diverso unit move delle due commodities (rispettivamente 400$ a punto e 500$ a punto).
    NB: Il grafico sula TWS è solo il differenziale tra i due futures, mentre su Moore la scala viene data in dollari.
    Ticker LC Ott14 - FC Sett14, Azione LONG, RSI 25.81
    Quantità 1, Margine 2000%
    Immagini allegate Immagini allegate  

  5. #35

    Predefinito Analisi : GBP/USD

    Come già detto per l’EUR/USD anche il cable sarà soggetto quest’oggi ad una volatilità data dalla presenza di diversi market mover macroeconomici. Sulla sterlina già questa mattina alle 10.30 abbiamo assistito alla divulgazione dell’ Indice che misura il livello di attività dei responsabili degli acquisti nel settore dei servizi. Al contrario delle attese il dato è stato negativo, registrando una perdita di valore anche sul cambio. Nonostante ciò la flessione è stata minima e il livello di 1.7127 è rimasto inviolato e il recupero è già in atto, a denotare un’ottima forza della valuta britannica. Di ulteriore interesse sarà osservare il cambio alle 14.30 in quanto la conferenza della BCE aumenta sempre la volatilità, ma avremo anche la pubblicazione dei dati sull’occupazione USA; uno dei dati più attesi e importanti per l’economia americana.
    Da un punto di vista tecnico la miglior soluzione per la giornata è rimanere flat fino alla fuoriuscita dei dati macro ed eventualemete accodarsi ad una possibile tendenza in atto dopo aver lasciato sfociare la volatilità iniziale.
    Per nuovi spunti rialzisti dobbiamo superare l’ultimo massimo posto a 1.7180, prima è consigliabile muoversi con operazioni di breve termine tra 1.7127 e appunto 1.7180. Invece la tendenza rialzista, anche se i dati dovessero sfavorevoli per il cable, verrebbe meno solo dopo ritracciamenti al di sotto di 1.71 - 1.7190.
    Ticker: GBP/USD, Azione LONG, Livelli: alla rottura di 1.7180.
    Icone allegate Icone allegate Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  fx.jpg‎
Visite: 65
Dimensione:  109.0 KB  

  6. #36

    Predefinito EUR/USD: la congestione continua.

    Sezione Analisi Fondamentale: appena trascorsa la prima settimana del mese, sempre ricca di news macro e quindi di market mover in grado di spostare gli equilibri del mercato, entriamo nella seconda settimana di Luglio con un dato negativo sull’economia tedesca con l'indice della produzione industriale che ha registrato un valore negativo sotto le attese.
    Tale dato, mai così deludente da più di due anni, potrebbe ulteriormente favorire l’utilizzo di politiche monetarie accomodanti da parte della BCE.
    Ovviamente, essendo quella tedesca l’economia più importante dell’Eurozona, anche il cambio EUR/USD ha reagito negativamente con una flessione fino a 1.3575. Il recupero del cambio è stato però altrettanto rapido riportando le quotazioni nei pressi di 1.36, suggerendo quindi una buona forza nel breve della moneta unica.

    Sezione Analisi Tecnica: come già annunciato in precedenti analisi il cambio presenta caratteristiche congeste nel range 1.35 - 1.37, pertanto sono da favorire operazioni agli estremi di questo canale. Quindi il consiglio è di evitare posizioni di medio-lungo termine ma continuare a favorire operazioni di breve, in particolare per la giornata implementerei posizioni Long solo al superamento del massimo di venerdì a 1.3611 oppure solo dopo ritorni nei pressi di 1.3575. Valutiamo anche possibili incrementi di volatilità al superamento del livello psicologico di 1.36. Mentre per gli Short meglio se al di sotto di 1.3592 sempre con stop piuttosto stretti.
    Però per rendere più completa e proficua la nostra operatività, in tale fase di mercato con alle porte una settimana scarna di news, favorirei un’operatività non direzionale attraverso l’uso delle opzioni.
    In particolare, avendo definito un range d’azione potrebbe essere profittevoli posizionarsi all’esterno di esso. In particolare al di “sotto” di 1.3474 e al di sopra di 1.3775. La miglior strategia dipende ovviamente dal rischio che volete assumere e dal capitale a disposizione. Ovviamente sempre meglio tutelarsi con strategie “coperte” come vertical spread o iron condor. In ogni caso valutate le scadenze e gli strike anche in base ai premi assegnati e alla vostra propensione al rischio.
    Icone allegate Icone allegate Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  fX1.jpg‎
Visite: 66
Dimensione:  64.0 KB  

  7. #37

    Predefinito Spread Live Cattle (Bovini Giovani)

    Oggi andiamo ad analizzare lo spread 4142 proposto da Moore Research. Si tratta di uno spread intramarket in quanto prevende l’acquisto del futures sul Live Cattle scadenza Febbraio 15 e la contemporanea vendita sempre del futures sul Live Cattle però con scadenza Dicembre 14. Dopo un doppio massimo in area 2.250 lo spread ha avuto un forte crollo, finendo per avere un prezzo negativo, quindi in leggera backwardation. La caratteristica che rende lo spread appetibile è l’RSI che presenta una forte divergenza in ipervenduto. La stagionalità è ancora lontana ma a breve potrebbe diventare interessante entrare in posizione. La stagionalità non è stata rispettata solo due volte negli ultimi 15 anni e il prezzo, dal punto di vista storico, è ampiamente lontano dai massimi.
    Osservando il valore dello spread e delle singole “gambe” ci accorgiamo che la stagionalità prevista da Moore è data da un ritorno dello spread da una situazione di backwardation ad una normale di contango.
    Pertanto la possibile profittabilità sarà data principalmente da una perdita di valore della “gamba” più vicina, ovvero da una discesa del futures con scadenza Dicembre.
    Valutando i grafici sottostanti ci rendiamo conto in entrambi i casi di un andamento fortemente rialzista e per un periodo prolungato del prezzo del Live Cattle. Pertanto in visione di uno storno del prezzo sarebbe importante una violazione del livello di 152.77 su Dicembre associato ad una discesa meno prolungata e violenta del futures su Febbraio. Mentre sarebbe preoccupante, pr la buona riuscita dell’operazione, una rottura al di sopra di 157.45. Ricordate anche che potremmo guadagnare se la scadenza di Febbraio crescerà di pù rispetto a quella di Dicembre, ma attualmente è da considerare meno probabile ma sempre possibile.
    Spread: LC Feb15- LC Dec14, LONG, RSI 28,56%
    Icone allegate Icone allegate Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  fx1.jpg‎
Visite: 67
Dimensione:  54.7 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  fx2.jpg‎
Visite: 71
Dimensione:  79.5 KB   Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  fx3.jpg‎
Visite: 63
Dimensione:  38.2 KB  

  8. #38

    Predefinito Analisi Indici Europa: Dax - Eurostoxx50

    Per quanto riguarda il futures sull’Eurostoxx50 notiamo una forte e repentina discesa maturata nelle ultime 5 sedute. Anche nelle precedenti settimane avevamo riscontrato delle discese, ma l’ultima è da considerarsi decisamente più importante anche a fronte della rottura dell’importantissimo supporto posto a 3206 - 3200. Quest’oggi il mercato in apertura non ha fatto grandi movimenti, ovviamente una situazione di assestamento dopo la discesa di ieri era plausibile. Ovviamente l’intonazione positiva di Lungo Periodo non è ancora venuta meno, mentre nel breve termine l’outlook è sicuramente negativo. Pertanto nella seduta attuale e in quella successiva potremmo avere nuove flessioni. Pertanto a fronte di pullback sui 3200 oppure nuovi minimi aprirebbero facilmente la strada ai 3160, livello di supporto da tenere in considerazione. Pertanto per operatività intraday privilegiamo una visione short con stop sopra area 3200.
    Anche l’indice tedesco che possiede una forte correlazione con l’Eurostoxx50 ha subito una forte discesa nelle ultime sedute, in particolare dopo la violazione dell’area 9830. Anche in questo caso l’intonazione nel medio-lungo termine permane positiva, pertanto valuterei nuove posizioni short solo dopo la violazione di 9750, mentre l’avvio di operatività Long la limiterei solo al di sopra di 9800-9830.
    Quindi per il momento non aprirei nuove operazioni speculative ma nemmeno operazioni di ampio respiro in quanto la direzionalità del mercato non risulta per ora ben definita, ma solo la rottura del range sopra indicato ci potrà dare nuove soluzioni operative.
    Icone allegate Icone allegate Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  fx1.jpg‎
Visite: 67
Dimensione:  97.0 KB  
    Immagini allegate Immagini allegate  

  9. #39

    Predefinito Spread: Live Cattle - Feeder Cattle

    Oggi andiamo a riprendere lo spread 4124 di Moore: buy live cattle ott14 e sell feeder cattle sett14. Lo scorso 3 luglio avevamo analizzato come lo spread fosse in pieno trend ribassista sui minimi storici assoluti. La chiusura di ieri ci ha dato “speranze” rialziste , in quanto un eventuale ulteriore rialzo, sopra l’ultimo ritracciamento (il 30/6 a -45748) potrebbe già darci un’indicazione di ingresso nello spread anche senza un chiaro segnale tecnico. L’RSI è sempre in divergenza, e si avvicina a quota 50. Facciamo molta attenzione alla volatilità dello spread e se dovesse superare al ribasso l’ultimo minimo in area -46950/-47000. Prestiamo comunque molta attenzione al diverso unit move delle due commodities (rispettivamente 400$/punto e 500$/punto).
    NB: Il grafico sula TWS è solo il differenziale tra i due futures, mentre su Moore la scala viene data in dollari.
    Spread: LE ott 14 - GF sett14, Azione LONG, RSI 42.5
    Icone allegate Icone allegate Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome:  fx1.jpg‎
Visite: 67
Dimensione:  32.8 KB  

  10. #40

    Predefinito Strategie Operative: Forex & Spread Trading

    The foreign exchange market is the "place" where currencies are traded. Currencies are important to most people around the world, whether they realize it or not, because currencies need to be exchanged in order to conduct foreign trade and business. If you are living in the U.S. and want to buy cheese from France, either you or the company that you buy the cheese from has to pay the French for the cheese in euros (EUR). This means that the U.S. importer would have to exchange the equivalent value of U.S. dollars (USD) into euros. The same goes for traveling. A French tourist in Egypt can't pay in euros to see the pyramids because it's not the locally accepted currency. As such, the tourist has to exchange the euros for the local currency, in this case the Egyptian pound, at the current exchange rate.

Discussioni simili

  1. Oreste's Spread Trading
    By Oreste Rosario Boccia in forum Azionario Italia
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 18-01-2013, 02.25.24
  2. Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 30-11-2012, 17.24.28
  3. Trading Systems sul Forex pronti all'uso!
    By Lorenzo Bassetti in forum Forex
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 07-01-2011, 18.39.31
  4. Cerco libro usato "Spread Trading e Trading Stagionale" di J.Ross
    By AndreaT in forum Tecniche / strategie e Primi Passi
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 17-10-2008, 15.04.14

Bookmarks

Bookmarks

Regole di scrittura

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •